Una campagna per sovvertire gli stereotipi che ci mettono gli uni contro gli altri Reviewed by Sinistra Italiana Gallarate on . Berlusconi e Monti prima, Renzi e Gentiloni poi, spinti dalle politiche di austerità di questa Unione Europea  hanno condotto una vera e propria guerra ai pover Berlusconi e Monti prima, Renzi e Gentiloni poi, spinti dalle politiche di austerità di questa Unione Europea  hanno condotto una vera e propria guerra ai pover Rating: 0
You Are Here: Home » news » Una campagna per sovvertire gli stereotipi che ci mettono gli uni contro gli altri

Una campagna per sovvertire gli stereotipi che ci mettono gli uni contro gli altri

Urban girl striding through city areaBerlusconi e Monti prima, Renzi e Gentiloni poi, spinti dalle politiche di austerità di questa Unione Europea  hanno condotto una vera e propria guerra ai poveri, invece di lottare contro la povertà. Le diseguaglianze sono aumentate a dismisura, chi era ricco è diventato ancora più ricco e milioni di persone si sono impoverite.

Provano a metterci gli uni contro gli altri: ai precari dicono che la colpa è di chi ha un lavoro stabile, ai giovani senza pensione che la colpa è dei pensionati, ai meridionali che la colpa è di quelli del nord, a quelli del nord che la colpa è di quelli del sud, agli italiani che è colpa degli immigrati. Non bisogna cascare in questi inganni: se ci siamo impoveriti, se siamo precari e senza lavoro è perché pochi ricchi e potenti hanno indirizzato le scelte politiche a loro vantaggio e contro la maggior parte della popolazione. E mentre ci distraggono continuano a toglierci tutto: diritti, reddito, casa, dignità. È tempo di ribaltare i luoghi comuni e dare un nome a chi ci ruba davvero il presente e il futuro. Una campagna di comunicazione per sovvertire gli stereotipi su povertà e immigrazione diffusi dalla destra.

Con questa campagna cerchiamo di far capire a quei milioni di italiani che sono giustamente arrabbiati perché impoveriti che, ad esempio, a rubarci la casa o il lavoro non sono gli immigrati, ma rispettivamente coloro che speculano sul mercato immobiliare e le imprese che licenziano senza giusta causa. Il nostro intento è inserirci anche nella chiacchiera da bar, in modo da ribaltare gli stereotipi diffusi nella quotidianità, che nascondono il volto dei veri responsabili.

Qui per scaricare e diffondere le locandine

Ciascuno e ciascuna può contribuire a ribaltare gli stereotipi, che mettono i penultimi contro gli ultimi, con l’unico scopo di lasciare inalterati i privilegi di pochi, anzi pochissimi. Prendete una foto, diffondetela.

Non vi sembri poca cosa: “Nel tempo dell’inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario” (George Orwell, La fattoria degli animali)

two young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stoptwo young and cute brunette waiting for a bus at the bus stop

Leave a Comment

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top