Ospedale unico: il Comitato per il diritto alla salute nei paesi Reviewed by Sinistra Italiana Gallarate on . Il Comitato per il diritto alla salute del Varesotto ha scritto ai sindaci dei comuni della ASST Valle Olona, poiché anche i loro paesi sono coinvolti dalla sce Il Comitato per il diritto alla salute del Varesotto ha scritto ai sindaci dei comuni della ASST Valle Olona, poiché anche i loro paesi sono coinvolti dalla sce Rating: 0
You Are Here: Home » news » Ospedale unico: il Comitato per il diritto alla salute nei paesi

Ospedale unico: il Comitato per il diritto alla salute nei paesi

ospedale-unico-presidioIl Comitato per il diritto alla salute del Varesotto ha scritto ai sindaci dei comuni della ASST Valle Olona, poiché anche i loro paesi sono coinvolti dalla scelta di fare l’ospedale unico.

Qui la lettera inviata: lettera agli amministratori

Nelle prossime settimane l’attività informativa del Comitato si sposterà dunque nei paesi vicini.

Dalle notizie riportate dalla stampa si apprende che l’ospedale unico sorgerà nell’area verde di Beata Giuliana, che stanno facendo lo studio epidemiologico ma comunque sarà specializzato in oncologia, che non si baderà a spese e sarà “d’eccellenza”, che si vedrà cosa fare delle aree degli ospedali attuali, che i problemi viabilistici e di accesso ci sono ma saranno risolti.

Non ci hanno però ancora detto:
- il motivo dell’unificazione dei due ospedali,
- perché le eccellenze non possono essere fatte negli ospedali esistenti,
- quale sarà il riordino dei servizi di cura e riabilitazione,
- quali saranno i costi, come e da chi verranno sostenuti,
- come mai non si hanno già a disposizione dati epidemiologici indispensabili per ogni decisione sulla sanità,
- quali conseguenze vi saranno sui servizi territoriali (gli accorpamenti in un solo ospedale dei reparti di urologia, otorino e neurologia stanno dimostrando quel che accadrà: meno posti letto, meno operazioni, aumento dei tempi di attesa).
Sinistra Italiana, con il Comitato per la salute del Varesotto, chiede di usare i soldi per migliorare i due ospedali.
Perché sono più vicini ai cittadini e più facilmente raggiungibili anche dai paesi limitrofi, da chi è anziano o da mamme e papà con bambini piccoli.
Perché dispongono di un numero maggiore di posti letto rispetto all’ospedale unico anche prendendo per buone le previsione più ottimistiche già anticipate.
Perché sono stati oggetto di importanti ristrutturazioni (il padiglione polichirurgico a Busto, il padiglione Trotti Maino e la traumatologia a Gallarate).

Leave a Comment

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top