La sinistra per una città in cambiamento Reviewed by Sinistra Italiana Gallarate on . Sono tante le cose fatte a difesa dell’ambiente e della qualità della vita, per rendere la città più onesta, più partecipata, più sociale, più solidale. Di più Sono tante le cose fatte a difesa dell’ambiente e della qualità della vita, per rendere la città più onesta, più partecipata, più sociale, più solidale. Di più Rating: 0
You Are Here: Home » ambiente e territorio » La sinistra per una città in cambiamento

La sinistra per una città in cambiamento

selSono tante le cose fatte a difesa dell’ambiente e della qualità della vita, per rendere la città più onesta, più partecipata, più sociale, più solidale. Di più sono le azioni ancora da intraprendere. Sulla strada di quanto fatto, con la volontà di mantenere saldi i valori che ci hanno guidato in questi anni di amministrazione.

Nelle prossime settimane ci troverete al mercato e nelle piazze, con le nostre proposte, ma pronti ad accoglierne di nuove. Soprattutto (ma non solo) dai giovani, che in questi anni sono stati un po’ dimenticati.

STOP AL CONSUMO DI SUOLO, OGGI E DOMANI

La variante del PGT del centrosinistra dice chiaro che non si costruisce più dove c’è il verde, ma si riqualificano le aree degradate e dismesse. 579.285 metri quadrati di verde intorno alla SS336 che restano verdi. E là dove si realizza la residenza, si deve dare spazio all’edilizia convenzionata, con prezzi calmierati. Perché il diritto alla casa sia reale.

Non sono state scelte facili: gli interessi economici sono forti e le pressioni tante. Non sono scelte per sempre, altre amministrazioni possono cambiarle. Bisogna continuare a vigilare e difendere il nostro diritto ad avere un futuro.

RIFIUTI ZERO

La lotta per spegnere l’inceneritore di ACCAM e sostituirlo con una differenziazione spinta con trattamenti a freddo (la Fabbrica dei materiali) non è ancora definitivamente vinta. Ma la meta è vicina.

Mentre si spegne l’inceneritore, occorre diffondere buone pratiche per ridurre la produzione di rifiuti e migliorare la raccolta differenziata. Dopo tante iniziative per sensibilizzare i cittadini, è l’ora di sperimentare la tariffazione puntuale (si paga in base ai rifiuti prodotti) e creare spazi per il riuso.

INTERAZIONE E COOPERAZIONE, PAROLE DI SINISTRA

Sotto la pressione dei mutamenti prodotti dalla crisi ancora in atto, una condizione di diseguaglianze, vulnerabilità e di povertà sta interessando un numero sempre maggiore di famiglie, e questo richiede, anche nel limitato contesto di un comune come Gallarate, scelte politiche e amministrative per contrastare il fenomeno.

Ad esempio privilegiando l’uso delle risorse per ridare dignità a diritti che paiono affievolirsi: al lavoro, alla casa, alla salute, all’istruzione. L’interazione e la cooperazione col Terzo Settore e i settori produttivi divengono prioritaria.

LAICITA’

Una città laica non discrimina i cittadini in base al colore della pelle, al genere sessuale, alla religione professata, all’orientamento sessuale. Una città laica riconosce capacità di scelta autonoma sulla propria vita a ciascuno/a ed educa al rispetto delle diversità.

In tema di diritti civili, la società è ben più avanti della politica, nazionale e locale. La politica ha l’obbligo di affrettarsi.

CULTURA, NON SOLO SPETTATORI

L’offerta culturale in città non manca: teatri, cinema, MAGA. Accanto a queste realtà, a cui bisogna assicurare le giuste risorse per esistere, serve maggiormente promuovere il protagonismo culturale dei cittadini, dei giovani soprattutto.

Per non essere solo spettatori, ma produttori di cultura, nelle sue diverse forme ed espressioni. Le tante associazioni che nel silenzio diffondono ogni giorno cultura possono essere un prezioso aiuto.

PARTECIPAZIONE SALE DELLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE

La partecipazione è il mezzo per diffondere una visione condivisa del futuro e percepire l’interesse pubblico come il proprio interesse.

Rafforzare reti sempre più articolate fra le realtà sociali, promuovere legami sociali e momenti di incontro, dagli orti urbani ai gruppi di acquisto solidali, aprire spazi di socialità valorizzando i saperi della comunità, fare del bilancio partecipato una pratica costante di cittadinanza attiva non sono stati che l’inizio. Occorre perseguire con sempre più coraggio la democrazia

Leave a Comment

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top