i lavoratori della raccolta rifiuti in sciopero: Forza Italia non li sostituisca Reviewed by Sinistra Italiana Gallarate on . Il 15 giugno ci sarà un nuovo sciopero (dopo quello del 30 maggio) dei lavoratori che si occupano della raccolta dei rifiuti e dell’igiene urbana. Questo signif Il 15 giugno ci sarà un nuovo sciopero (dopo quello del 30 maggio) dei lavoratori che si occupano della raccolta dei rifiuti e dell’igiene urbana. Questo signif Rating: 0
You Are Here: Home » lavoro e welfare » i lavoratori della raccolta rifiuti in sciopero: Forza Italia non li sostituisca

i lavoratori della raccolta rifiuti in sciopero: Forza Italia non li sostituisca

T-87efccb5a815077512b986c57b772a13-279x394Il 15 giugno ci sarà un nuovo sciopero (dopo quello del 30 maggio) dei lavoratori che si occupano della raccolta dei rifiuti e dell’igiene urbana.

Questo significa che molto probabilmente mercoledì non saranno ritirati i rifiuti. Aemme Linea Ambiente ha invitato quindi i cittadini a riportare all’interno delle proprie pertinenze i contenitori e i sacchi esposti, qualora entro il tardo pomeriggio del giorno 15 gli operatori non avessero provveduto al ritiro.

Significa però anche che alcuni lavoratori, scioperando, avranno una busta paga più leggera. Che alcuni lavoratori rinunceranno volontariamente alla paga di quel giorno per chiedere il rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto da quasi 30 mesi e il mantenimento del contratto unico di settore come strumento utile a regolare il “mercato” dell’igiene ambientale.

Ci auguriamo che almeno questa volta Forza Italia abbia rispetto dei lavoratori e delle loro lotte (o valeva solo se erano in AMSC?). E che quindi per un articoletto di giornale i suoi adepti non si mettano a raccogliere i sacchi al posto dei lavoratori in sciopero, come hanno fatto il 30 maggio scorso.

Leave a Comment

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top