Chiudiamo anche Filosofarti? Reviewed by Sinistra Italiana Gallarate on . In una città come la nostra ha senso l'esistenza del Festival della filosofia? Sembrerebbe di no, a guardare le politiche del Sindaco Cassani e della sua giunta In una città come la nostra ha senso l'esistenza del Festival della filosofia? Sembrerebbe di no, a guardare le politiche del Sindaco Cassani e della sua giunta Rating: 0
You Are Here: Home » culture » Chiudiamo anche Filosofarti?

Chiudiamo anche Filosofarti?

culturaIn una città come la nostra ha senso l’esistenza del Festival della filosofia?

Sembrerebbe di no, a guardare le politiche del Sindaco Cassani e della sua giunta che in pochi mesi hanno trasformato Gallarate in una città insensibile all’accoglienza, cieca di fronte alle vere necessità e interdetta con azioni scellerate come il “DASPO” (provvedimento che allontana dalla città chi è sorpreso a consumare cibi e bevande in strada per esempio) o come l’impedimento di pregare ai fedeli di un’altra religione diversa da quella del sindaco.

Eppure il Festival che quest’anno ha come titolo “PANDORA, NUOVI VIZI E NUOVE VIRTU’” e che nel volantino cita Bauman “il dialogo è la vera rivoluzione culturale” e che inviata a ragionare su “…onestà, trasparenza, rispetto, condivisione, solidarietà ed accoglienza, fede e amore…” riempie ogni sera le sale.

Allora delle due l’una: o questa Gallarate, governata da chi impedisce il dialogo e il rispetto con pratiche populiste, razziste e fasciste per bassi fini di carriera politica, non si merita un momento così alto e importante.

Oppure è Gallarate che non si merita Cassani. I tanti che hanno partecipato agli incontri di filosofia, che da sempre ragiona e studia con curiosità il mondo, gli uomini e la natura, interrogandosi sulle grandi domande della vita, ci dicono che vince la seconda opzione.

Leave a Comment

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top