You Are Here: Home » giustizia e legalità
Cena di Natale con pregiudicato

Cena di Natale con pregiudicato

Non si è fatta problemi Forza Italia a cenare con Nino Caianiello, condannato in via definitiva per una tangente presa per la costruzione del supermercato alla ex Maino. Lui, l’ami ...

Malati cronici lombardi. Ci pensa il gestore?

Malati cronici lombardi. Ci pensa il gestore?

Nei prossimi giorni oltre 3 milioni di malati cronici lombardi riceveranno una lettera che li inviterà a scegliere un gestore della loro malattia. Dovranno sottoscrivere un patto d ...

Una nuova proposta (anche a Varese)

Una nuova proposta (anche a Varese)

E’ stata molto partecipata, nei numeri e negli interventi, l’assemblea del 24 novembre che Articolo Uno Mdp, Possibile, Sinistra Italiana e Socialisti in movimento hanno organizzat ...

un voto per il progetto di microcredito solidale (fino al 3 dicembre)

un voto per il progetto di microcredito solidale (fino al 3 dicembre)

Forza! è il progetto sviluppato da Sinistra Italiana per sostenere progetti di mutualismo e volontariato sociale, finanziato con 100 mila euro raccolti grazie alle risorse messe a ...

Black friday: i diritti non vanno in saldo

Black friday: i diritti non vanno in saldo

Venerdì 24 novembre sarà il Black Friday, che corrisponde al giorno americano successivo al Giorno del Ringraziamento, nel quale parte ufficialmente lo shopping natalizio. Tale gio ...

GLI ANTICORPI DELLA POLITICA

GLI ANTICORPI DELLA POLITICA

E così dopo 13 anni, arriva la condanna inappellabile a Nino Caianiello. 13 anni dove gli allora imputati, oggi condannati, hanno fatto di tutto non per avere giustizia ma per evit ...

Cambia programma. Il 24 novembre con la sinistra

Cambia programma. Il 24 novembre con la sinistra

Anche in provincia di Varese, Sinistra Italiana, Possibile, Articolo UNO Mdp, Socialisti in movimento promuovono un incontro per contribuire a creare una forza di sinistra che rime ...

Cena di Natale con pregiudicato

Non si è fatta problemi Forza Italia a cenare con Nino Caianiello, condannato in via definitiva per una tangente presa per la costruzione del supermercato alla ex Maino. Lui, l’amico, continua a decidere le sorti dei candidati e delle candidate. Come se niente fosse. Un fatto personale è il refrain: peccato che la magistratura ha più volte sottolineato il ruolo politico avuto nel condizionare i pubblici uff ...

Read more

in città si confabula…

La stampa cittadina riporta l’ennesimo episodio che vede protagonisti i ragazzi ospiti del centro KB srl di Via Ranchet. Dopo i disordini nel centro di poco tempo fa, questa volta un piccolo presidio ha esibito dei cartelli in via Milano rivendicando delle condizioni più consone a quelle di esseri umani, che non sono garantite dalla struttura ospitante. Dalla prima lettura della stampa verrebbe da dire null ...

Read more

L’insopportabile intervista a Nino Caianiello

(di Cinzia Colombo) L’intervista a La Provincia di Nino Caianiello è insopportabile. Intanto non è sopportabile che si vada a chiedere un giudizio sugli operati dei sindaci a chi è stato condannato in secondo grado (e per la seconda volta) per concussione continuata per 250mila euro pagati (così sentenzia la Corte di Appello di Milano) per la costruzione dell’Esselunga in via Pegoraro nella ex Maino. Insopp ...

Read more

Un’astronave in via Ranchet

In questi giorni c’è stato un fiorire di post sui social e articoli sui giornali nei quali si porta l’attenzione cittadina sulle condizione di vita dei richiedenti asilo ospiti di KB srl nello stabile nei pressi di via Ranchet. La sensazione è quella di una astronave aliena atterrata, con le sue luci multicolore, in piazza Risorgimento con i terresti che guardinghi si avvicinano per conoscere gli omini verd ...

Read more

Umanità sprecata, la loro e la nostra

Ma davvero dobbiamo rassegnarci all’idea che in Italia è impossibile fare le cose per bene? Che non è possibile che lo Stato, le Regioni, i Comuni facciano i dovuti controlli su come sono spesi i soldi pubblici? Che sempre tutto diventi un rimpallarsi di responsabilità, perché nessuno si assuma mai le proprie? Certo il flusso migratorio in consistente aumento negli ultimi anni ha messo in difficoltà le stru ...

Read more

Quale Repubblica?

Sinistra Italiana di Gallarate sarà in piazza Libertà venerdì 2 giugno (nel pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30) con un proprio gazebo. Ci sarà per festeggiare la Repubblica nata il 2 giugno 1946 e anche per domandarsi quale Repubblica oggi viviamo, a partire dai fatti accaduti a Lonate Pozzolo (con l’arresto del sindaco) e a Gallarate (con l’assessora, ora dimessa, compagna del sindaco arrestato, indagata). ...

Read more

Gallarate ancora coinvolta da mattoni e corruzione

Arrestato il sindaco di Lonate Pozzolo, Danilo  Rivolta, per avere favorito il fratello immobiliarista. Coinvolta anche la compagna del sindaco, Orietta Liccati, che è assessora all’urbanistica di Gallarate e che fu responsabile dell'urbanistica a Lonate, il paese della provincia più noto per la presenza della ‘ndrangheta. Le accuse: concussione, corruzione e abuso d’ufficio. A sentire la conferenza stampa ...

Read more

25 aprile: fascistometro gallaratese

Il 25 aprile del 1945 ci siamo liberati dal nazifascismo, l’Italia dava finalmente un nome e un volto agli eccidi, alle discriminazioni razziali, a tanta ignobile violenza fascista. Grazie ai partigiani siamo ripartiti, liberi, ricostruendo comunità dilaniate, ricucendo ferite, superando i lutti, con la bussola dell’antifascismo e della memoria che diventava il fulcro della nostra Costituzione, dei suoi val ...

Read more

Ecco con chi hanno deciso l’ospedale unico: 2 condannati per truffa alla Regione e per concussione

Si erano trovati insieme a settembre 2016 per annunciare che l’ospedale unico Busto Arsizio-Gallarate al posto dei due esistenti, che verranno chiusi, si sarebbe fatto. Poi a fine gennaio é arrivata la condanna in primo grado da parte della Settima sezione del Tribunale penale di Milano dell’attuale presidente della Commissione cultura, Luca Daniel Ferrazzi (eletto nella Lista Maroni, prima appartenente di ...

Read more

Cassani usa armi di distrazione di massa

Assumere personale a lui dedicato con soldi pubblici, riaprire le possibilità di speculazione edilizia sulla SS336, aumentare le tariffe nelle scuole materne consortili. Questo quello che il sindaco Cassani è riuscito a fare in 8 mesi di governo, incapace di affrontare le questioni veramente importanti della città. E come spesso avviene quando non si è in grado di fare, si cercano capri espiatori su cui spo ...

Read more

© 2012 Sinistra Ecologia Libertà Gallarate - via Checchi 21 - 21013 Gallarate -va- Powered www.ilariamascella.com

Scroll to top